Poetry

Through Existence and Time

November 11, 2016

Io so che un giorno ti seppellirò
che ti avvolgerò in un sudario,
un lino bianco, rubato al corredo 
delle mie vesti, e che cercherò 
insieme a te, al tuo corpo caldo 
che sempre mi sarà tra le braccia
un lembo di terra, ma non sulla riva,
solo un ri...

November 9, 2016

Accomodati, una fila in platea
è prenotata. Avrai il tuo pianto,
un'alcova blu notte, blu labbra,
blu ciglia. Sipario si leva, due gesti,
le maschere. Orpelli, battute, finzioni.
Funzioni della nostra realtà, 
le parole che attendono, possono attende...

November 2, 2016

Vago pensare ai cipressi, alle rose
alle altere calendule, ai giacinti,
al timido fiore del melograno,
quando è la sera. Si celebra ancora,
ma l’altare è senza quell’ombra
gradita al divino. Scompare 
il cenacolo, il desco e l’ospitare
si arrende all...

October 28, 2016

Resta da scrivere, quando le notti
più non s'allunano, e il vespro
ricanta l'odor delle messi 
che giacciono inani, al suolo adombrato
di prima sera. Non si riascoltano
i nastri istoriati, avido è il tempo:
il sonno d’arretro c’incalza
senza che un’o...

October 23, 2016

Non ascoltare la fuga del giorno 
mentre derapano nuvole altere
e il cielo s'incuba di questa mia vita,
avrai, tu, un domani.
La notte m'incarna, ne sento le spine
che scrivono nomi senza memoria
su lembi di storia, la mia, la tua,
quest'unico foglio...

October 20, 2016

Chiedi ai poeti cosa sia parlare
una voce che t'abita e non tace,
a loro che incastrano in figure retoriche
i significanti di un linguaggio ignoto
chiedi che sia guardar nell'altrove
e indugiarne l'abisso. 
Domanda che sia scriver d'amore
e vederne m...

October 19, 2016

Donami il silenzio quando è la sera
quando i cigli s'imbrunano e i figli
da fuori non sono chiamati. 
Sia di parola, non più di pensiero 
che la soglia s'incardini al tempo
senza che tornino a visitarmi
per non dirmi di più di ciò che non so.
Lasciam...

October 14, 2016