• Roberto

'

Dove, non quando,

svanisce l’ora della sera. Al tramonto

rovina un lento andare,

il solito partire.

Altro. Altro tempo passato e che passa.

Qualcosa che resta. Una lettera, un verbo

un segno tracciato sul dove,

non sul quando. Apostrofi, elisioni,

troncamenti. Passioni.

Lento lo sguardo discorre,

trascorre, si sfrega

raccontando le briciole,

il resto di tutto quello

che non è mai stato.

1 visualizzazione

Post recenti

Mostra tutti

Mezzanotte (silencio)

Accomodati, una fila in platea è prenotata. Avrai il tuo pianto, un'alcova blu notte, blu labbra, blu ciglia. Sipario si leva, due gesti, le maschere. Orpelli, battute, finzioni. Funzioni della n

Borotalco

Vago pensare ai cipressi, alle rose alle altere calendule, ai giacinti, al timido fiore del melograno, quando è la sera. Si celebra ancora, ma l’altare è senza quell’ombra gradita al divino. Scom