• Roberto

La rupe

Tu dimmi una sola parola

ma piano e lenta

perché io la possa ascoltare

senza annegarmi, qui,

dove il mare è profondo

e il luccicare s’adombra

nel fragore del quotidiano.


Lasciala qui, perché riposi,

quaggiù ogni cosa s’acquieta,

anche il respiro

e il silenzio

rincuora.

Franta è la pace

dove l’onda risuona

e la rena si scuote, percossa

dall’agile schiuma.

Franta è la vita,

franta quest’ora

persa nell’attimo del naufragare,

dell’inabissarsi, qui

dove il sentire

è solo di eco che appaiono, brevi,

come l’incanto di una promessa.

2 visualizzazioni