• Roberto

Rumore

Vapore, respiro, terra disciolta, disseminata dispersa. Odore di casa, di nomade, altero giaciglio di sogni disfatti ogni alba, di pianti riarsi dal cielo.

E la neve stormisce, stormisce anche il vento, svanisce ogni tempo svanisce anche il senso

Dolore, respiro vespero assolto, disincantato, asperso. Cenere e sale alla deriva, senza una soglia d'orme lasciate ogni sera, d'attimi brevi, alla riviera.

E la neve ghermisce, ghermisce anche il senso scurisce ogni vento scurisce anche il tempo

Calore, respiro asma d'ascolto, disincarnato, ferito. Diaspora, esilio terra straniera, graffiato di pelle annottata, sopita, di grida e muti silenzi.

E la neve zittisce, zittisce anche il tempo sfiorisce ogni senso sfiorisce anche il vento

2 visualizzazioni