5 cent.

May 5, 2017

Ignaro al respiro il seguitare
di giorni diafani, di attimi intonsi
puri e spauriti nell'alba mai stata. 
S'incorre un presagio, intuona miseria
preghiere selvagge per invocare
il muto, l'assente, l'incanto sfuggito
alla parola. Speranza è un'attesa,
ma il solo futuro dato al sapere
è un punto che giace a terminare
tra i resti di un corpo senza menzione.
 

Tacere. E la notte s'impolvera 
nelle spine del grano,
                                       nelle spighe di rosa,
tra gli steli di un prato innominato
franto nel sale.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post recenti

October 27, 2017

October 24, 2017

October 23, 2017

October 22, 2017

October 9, 2017

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square