On y va

July 31, 2017

E viene in mente l'Ente. Chissà dove
va l'Ente, 
se tra l'albume che incolla le mura
o a ciancicare nella risaia
                                             là sotto
alla diga, dove sul bordo si va,
ma scalzi, mentre 
                                nel centro
tra la mota, è lezioso sporcarsi
le firme, i calzini, persino
gli orli senza uno sfrangio.
Ci si dileggia, ma l'Ente rimane
                                                        fermo
si dice (checché lo si pascoli 
o lo si declini in tutto il suo tempo).
Noi no, noi si va, ed è un bel dire 
senza un verso e privi d'origine,
d'alcuna richiesta. Solo il richiamo,
ci chiama, dalla foresta, tra le giunchiglie
e pallide liane, per il brivido 
d'un breve volo. Strade interrotte,
disperse nel fango le tracce
d'inutili suole. Si continua ad andare,
a vagare lo sguardo tra milioni di occhi 
                                                                       fermi
a osservarci.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post recenti

October 27, 2017

October 24, 2017

October 23, 2017

October 22, 2017

October 9, 2017

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square