Memoriale

August 31, 2017

Ieri ero qui,
una striscia d'azzurro 
                                 iride opaca
nel bianco del cielo. E la stella spiccava
nel sangue lasciato a grondare le siepi
dove la sierra digrada 
nel gusto del mare che ammarsa ogni casa
fino alla cena. Era l'ora,
                                      ma tarda
del medicamento. Si passeggiava 
indolenti nell'altrui incuria, 
il fumo indorava l'embarcadero
dove l'attesa e il vano sudore
si riannusavano, cani in calore
dal nome di uomo. E la vecchia rideva
le labbra di carta serrate a un Cohiba 
che non sembrava avere una fine.

 

Ardenti le mani, del tuo e del mio umore
istinto mutato senza più pelle
da reclamare. Sembra lontano,
ieri lo stesso isolato paladar 
prometteva d'implodere
come un pensiero o di consumarsi
e bruciare, cenere bianca colore del cielo.

 

E la vecchia sorride, d'azzurro anche ora
stringendo tra i denti la sua eternità.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post recenti

October 27, 2017

October 24, 2017

October 23, 2017

October 22, 2017

October 9, 2017

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square